Aprire un Ristorante: Sogno o son Desto?

Nel post precedente 

 

” I segreti di un Ristorante di successo: Genialità o Illusione?”


abbiamo scoperto cosa si può nascondere dietro la frase “Avere il Sogno di aprire un Ristorante“, quale è lo stato mentale iniziale che può indurci ad attivare tutti i processi ritenuti necessari per la sua realizzazione e appreso quali sono le differenze tra le parole: INTUITO, IDEA, IMMAGINE. Infine abbiamo raggruppato questi tre concetti con il nome di FATTORE «I»

In questo post inizieremo a familiarizzare con il significato dell’INDICE DI SOGNO e la sua formula e scopriremo l’ importanza e la necessità del suo utilizzo per capire fino a che punto il nostro SOGNO è realizzabile.

Quindi:

Come si fa a trasformare  il proprio SOGNO in REALTÀ?

Quali processi bisogna attivare affinché diventi possibile?

Quando è il momento giusto?

Il momento giusto per aprire un Ristorante è quando si hanno le idee ben chiare riguardo al proprio progetto, quando, analizzatati i propri limiti e lacune si sono prese tutte le soluzioni, i rimedi e gli espedienti per superarli o colmarle.

Certo, tutto dipende da Te.

Moltissime discipline motivazionali affermano che ogni momento è quello giusto, che il momento giusto per fare qualcosa è proprio quello in cui lo state pensando.

Questo approccio può essere utile per le decisioni semplici.

Per le decisioni importanti occorre avere un po’ più di pazienza e riflettere.

Il momento giusto per aprire un Ristorante è quando:

  1. Il proprio Potenziale Personale è noto attraverso l’analisi dell’INDICE DI SOGNO
  2. L’Oggetto del proprio SOGNO è stato analizzato determinandone le caratteristiche peculiari
  3. L’INDICE DI COERENZA RELATIVA  e  INDICE DI COERENZA ASSOLUTA sono stati valutati  attraverso  l’INDICE DI FATTIBILITÀ’

Questi indici, nella letteratura tradizionale, non esistono, o al massimo è possibile trovare solo alcune affinità con parametri usati in altre discipline. Essi sono, in realtà, inventati da me, creati da me per schematizzare dei concetti base di ragionamento propedeutici alla presa di qualsiasi decisione in ambito progettuale. Nel corso della loro spiegazione sarà mia premura indicare dei link a discipline che usano parametri concettuali simili.

Notate bene: nel corso della mia esposizione ho usato diverse volte la parola SOGNO. Avrei potuto usare dei sinonimi, ma avrei corso il rischio di creare confusione, equivoci.

La parola SOGNO non ha lo stesso significato della parola DESIDERIO. Più avanti scopriremo che il DESIDERIO è soltanto uno dei fattori che porta a concepire il SOGNO.

Veniamo al dunque.

ANALISI DELL’INDICE DI SOGNO

Nel momento in cui una persona concepisce il SOGNO di volere realizzare, fare qualcosa, è pervaso da una serie, un vortice di sentimenti ed emozioni difficili da sviscerare.

Il SOGNO può essere farcito da  Passione, Entusiasmo, Necessità’ conditi da una buona dose di Superficialità  che possono portare una persona a compiere Azioni non sempre ponderate. Un Impulso irrefrenabile che può spingere a fare grandi cose o grandi disastri.

Perché?

Come si fa a non incorrere in false valutazioni e quindi in errore?

Per evitare che avvenga tutto ciò ho ideato la formula dell’INDICE DI SOGNO.

Fig. 2.1
INDICE DI SOGNO E I FATTORI CHE LO DETERMINANO

L’INDICE DI SOGNO
esprime l’insieme di tutti i sentimenti, sensazioni, atteggiamenti e reazioni che spingono, portano una persona a desiderare o a voler fermamente realizzare qualcosa.

Esso quantifica, fotografa lo stato e la struttura dell’animo nel preciso istante in cui si decide di passare all’azione, ancor prima che si sia mosso un solo dito.

Motivazione, Desiderio, Superficialità, Competenza sono solo tre delle alchemiche equazioni che compongono la sua formula.

Ognuna di esse a loro volta nasconde altre formule e profondi significati.

Nei prossimi paragrafi analizzeremo ad una ad una tutte le formule e tutti i fattori che le compongono e scopriremo  l’AREA DI ESALTAZIONE,  l’AREA DI MODERAZIONE e l’AREA DI COERENZA.

Se vuoi approfondire subito l’argomento clicca qui.

ANALISI DELL’OGGETTO DEL PROPRIO SOGNO

Nel momento in cui si manifesta, in cui si concepisce il Sogno di aprire un ristorante nella nostra mente si è già formata una Immagine approssimata di come sarà.

Una bozza che man mano assumerà contorni sempre più definiti fino a divenire un vero e proprio OGGETTO.

Una volta fotografata per bene l’immagine del proprio SOGNO, è necessario conoscere e analizzare quali sono le sue peculiarità, per poi passare all’Azione, facendo le dovute valutazioni,  per evitare di commettere errori di scelta e di investimento.

Fig. 2.2
L’OGGETTO DEL PROPRIO SOGNO

Quale tipologia di ristorante vuoi aprire ? Pizzeria, Pub ,Osteria, Bistrot, Gourmet?

Quali sono le caratteristiche del tuo ristorante: quale Prodotto? Quale Stile? Quale Servizio?

Nei successivi paragrafi ne daremo una breve descrizione.

Molte persone trascurano questo processo, danno per scontato che esso si evolvi da se, in corso d’opera, facendosi ancora consigliare a pochi giorni dall’inizio dei lavori di cantiere e con la pretesa, a volte, di volere cambiare le idee all’ultimo momento.

A meno che si trascurino o si ignorino volontariamente gli effetti negativi di tale comportamento è bene sapere che tutto ciò non è ammissibile, non funziona così.

Il Ristorante è una Azienda che richiede Attività di Impresa.
Non è un gioco da ragazzi alla portata di tutti.

Nel menù analitico presente nella pagina descrittiva del nostro blog  dedicheremo un intero capitolo a questi due temi.

Alle “Tipologie di ristorazione e loro caratteristiche” è stato dedicato un intero capitolo nella sezione/categoria Management della Ristorazione.

Approfondirli ora potrebbe essere prematuro.

Nel nostro Indice Analitico puoi trovare il link del Capitolo ad esse dedicato. clicca qui per consultarlo.

Se invece muori dalla voglia di approfondire subito l’argomento clicca qui.

ANALISI DELL’INDICE DI COERENZA

È inutile prendersi in giro, si può sognare quanto si vuole ma, se non si hanno le Capacità finanziarie,  le Competenze necessarie per realizzarlo, ci si può scontrare con la dura realtà dei fatti, rappresentata dalle esigenze di  Mercato e il suo rapporto tra Domanda e Offerta, rischiando di  fallire.

L’Oggetto del nostro Sogno potrebbe anche essere semplice, senza grandi pretese, a basso rischio e richiedere, potenzialmente, pochi soldi per realizzarlo e quasi nessuna Competenza.

“VORREI  APRIRE UN CHIOSCHETTO DI SANDWICHES SULLA SPIAGGIA.
HO TUTTO IL NECESSARIO PER FARLO”

In realtà questa affermazione potrebbe riservare delle insidie.

Fig. 2.3
INDICE DI COERENZA

L’INDICE DI COERENZA
indica se è possibile raggiungere e ottenere tale risultato, evidenzia se ci sono lacune da colmare o se è meglio cambiare idea!

Bene, è il momento di addentrarci ancor di più nel spiegare il significato di INDICE DI SOGNO in modo da utilizzarlo nel migliore dei modi.

Ti consiglio di non sottovalutare l’importanza di leggere i prossimi Articoli: serviranno a snocciolare e capire cosa ti sta realmente spingendo a prendere la decisione di entrare a far parte del mondo della Ristorazione e se hai davvero tutti i mezzi e le competenze per farlo.

Buona lettura!

Se l’INDICE DI COERENZA stuzzica subito la tua curiosità clicca qui

Altrimenti clicca qui per proseguire nella tua lettura del Post successivo.

Ricordati che puoi sempre consultare il nostro Indice Analitico utilizzando questo link.

Se vuoi consultare l’Articolo precedente clicca qui.

Presto sarà disponibile, gratuitamente, un PDF con tutte le regole matematiche per utilizzare al meglio gli INDICI della FORMULA DEL SOGNO. Per scaricarlo gratuitamente accedi alla nostra Community cliccando qui.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*